reitores

Reitoria

Alunos

Residentes

Pontifício Colégio Português
Padre Joaquim Carreira: o quarto português “Justo entre as Nações” por ter salvo judeus em Roma

O Yad Vashem, o Memorial do Holocausto de Jerusalém, decidiu outorgar o título de “Justo entre as Nações” ao padre Joaquim Carreira, vice-reitor e reitor do Colégio Pontifício Português, de Roma, entre 1940 e 1954. Este título distingue não-judeus que, durante o Holocausto, tenham arriscado as suas vidas para salvar judeus.A declaração do Yad Vashem, a que o RELIGIONLINE teve acesso em primeira mão, recorda alguns dados biográficos do padre Carreira: nascido em 1908 numa aldeia próxima de Fátima, um famoso lugar de peregrinação católica, ordenado padre em 1931 e formado na pilotagem de aviões; em 1940, mudou para Roma, onde viria a tornar-se vice-reitor e reitor do Colégio Pontifício Português, que alberga padres portugueses a estudar na capital italiana.

Leia o trabalho de investigação do jornalista António Marujo publicado na revista Pública no blogue Religionline.

Fonte: Religionline

 
Ascoltare e mettere in pratica

Giovedì della 1ª Settimana dell'Avvento

Omelia: P. Fernando Fonseca, scj.

Chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, è simile a un uomo saggio cha ha costruito la sua casa sulla roccia?

Quanto opportuna e stimolante è questa parola evangelica! Noi che stiamo qui, particolarmente i sacerdoti, ascoltiamo, studiamo, predichiamo la parola del Signore. Questo è molto importante e fa parte della nostra missione. Tuttavia, per la nostra santificazione personale, non è sufficiente ascoltare, studiare, predicare la Parola: bisogna attuarla, viverla.

 
Siamo uomini del futuro

Giovedì della 34ª settimana del Tempo Ordinario
Omelia: Pe. Nuno Gonçalves,sj.

Siamo uomini e donne del futuro; un futuro, però, che ci richiama al presente.  Abbiamo come orizzonte l’eternità; e questo orizzonte è come se fosse un grande e profondo respiro con il quale ci impegniamo nel mondo e amiamo il presente.  Cerchiamo di vivere il presente con tutta l’intensità, alle volte aldilà delle nostre forze; allo stesso tempo, guardiamo al futuro e aspettiamo con fiducia, aperti alle sorprese di Dio, ciò che non ci è ancora del tutto svelato.

 
Omelia: Pe. Nuno Gonçalves, sj

Giovedì della 32ª settimana del Tempo Ordinario

La storia della schiavitù è, senz’altro, una delle pagine più buie e tragiche della storia dell’umanità. Ridurre un essere umano in schiavitù, venderlo, acquistarlo e sfruttarlo, senza riconoscergli alcun diritto, è stato accettato e praticato durante millenni.  La Chiesa stessa l’ha accettato, quasi senza contestarlo. (...) Bisogna aspettare il secolo XIX per vedere la Chiesa chiaramente allineata con le posizioni abolizioniste che allora si diffondevano, sicuramente per motivi evangelici e umanistici ma anche economici.

 
Anuário 2014/2015

Para descarregar o anuário 2014/2015 do Pontifício Colégio Português clique aqui.

 
Agnani e Fumone. Gita anuale.


Domenica 26 ottobre, la comunità del Pontificio Collegio Portoghese – sacerdoti, suore Francescane e laici – ha realizzata la gita annuale, questa volta ad Anagni e a Fumone, due città dei Papi. Ai residenti del Collegio si è associata Sua Eminenza il Cardinal Monteiro de Castro che ha presieduto alla Santa Messa nel Duomo di Agnani. In questa città si è visitata la bellissima cripta e il museo della Catedrale (http://www.cattedraledianagni.it/) nonché il Palazzo di Bonifacio VIII. Dopo il pranzo nella Taverna del Barone – Fumone (http://www.latavernadelbarone.it/) c’è stata la possibilità di visitare il Castello di Fumone dove è morto Celestino IV.

 
Omelia: Pe. Nuno Gonçalves, sj

Giovedì della 29ª settimana del Tempo Ordinario

Nel brano della lettera di san Paolo agli Efesini che abbiamo ascoltato oggi, mi colpisce subito l’atteggiamento: san Paolo si rivolge ai suoi lettori dicendo che lo fa piegando le ginocchia davanti al Padre; ovvero, Paolo scrive una lettera che è allo stesso tempo una preghiera.  E lo fa in un tono prossimo e anche solenne, chiedendo che ognuno dei cristiani di Efeso sia rafforzato interiormente mediante l’azione dello Spirito.

 
114º Aniversário do Pontifício Colégio Português


O Pontifício Colégio Portugês em Roma está de parabéns. Amanhã, 20 de Outubro de 2014, celebra o seu 114º aniversário. Na foto a comunidade residente do ano lectivo 2014/15.